Scarpe-da-calcio.com

 
nike hypervenom phantom
 
 
nike hypervenom phantom

Hypervenom Phantom  

NIKE HYPERVENOM PHANTOM

Premessa. Le Hypervenom Phantom sono le scarpe da calcio che Nike ha deciso di proporre per la stagione 2013-2014, in sostituzione delle Total 90 Laser IV (che con questa nuova uscita, pertanto, sono andate, ufficialmente, in pensione). Le Hypervenom Phantom sono state sviluppate traendo ispirazione dalle dichiarazioni di giocatori del calibro di Neymar, Wayne Rooney e Zlatan Ibrahimovic, i quali si sono trovati tutti, pienamente d’accordo, nell’affermare che i difensori di oggi stanno acquisendo un livello di agilità e tecnica pari a quello degli attaccanti. Le Hypervenom Phantom rappresentano la soluzione a questo “problema”. Si tratta, cioè, di scarpe da calcio che Nike ha progettato, fondamentalmente, per aiutare gli attaccanti a mettere in maggior difficoltà i sempre più agili difensori moderni: lo slogan di lancio adottato da Nike per queste nuove incredibili scarpe da calcio è, non a caso, “Hypervenom Phantom: Evoluzione in Attacco”. Indipendentemente dallo slogan, appare ovvio, comunque, che si tratta di scarpe da calcio che possono tranquillamente essere indossate anche dai giocatori di altri ruoli.

Tomaia. L’aspetto, indubbiamente, più interessante ed innovativo di queste nuove fantastiche scarpe da calcio, risiede proprio nella tomaia, per la cui realizzazione Nike si è affidata al NikeSkin: sostanzialmente, si tratta di un rivoluzionario materiale, molto leggero, composto da un sottile strato di mesh (ovvero tessuto sintetico con struttura a rete) + delle micro membrane di poliuretano, letteralmente fuse sopra il mesh. Questo speciale materiale era stato già utilizzato, da Nike, sulle scarpe da calcetto Bomba Finale II: nelle Hypervenom Phantom, tuttavia, Nike ha elaborato ulteriormente questo materiale, dandogli una superficie incredibilmente ruvida, in perfetto stile nido d’ape (ovvero con tante cavità esagonali). In campo, questa particolare struttura della tomaia, da’ risultati semplicemente straordinari: facilita i dribbling negli spazi stretti (il pallone resta quasi attaccato al piede), permette di imprimere un leggero effetto al pallone quando si calcia con l’interno piede, e soprattutto, permette di avere un miglior controllo sul pallone, proprio per la presenza delle cavità esagonali in superficie che creano attrito. Da questo punto di vista, contribuisce, in qualche misura, anche la speciale tecnologia ACC (All Conditions Control), che la Nike applica, ormai regolarmente, a tutti i modelli top di gamma. Ma l’aspetto, probabilmente, ancor più interessante di questo nuovo fantastico materiale, è che è caratterizzato da una straordinaria morbidezza e flessibilità, per cui riesce a modellarsi perfettamente al contorno naturale del piede, e in fase di corsa, si flette in maniera incredibilmente naturale, senza creare, quasi, alcuna piega sulla superficie. Una materiale semplicemente fantastico, che garantisce grandissimo comfort e un’eccellente sensibilità nel tocco (un fattore, questo, fondamentale per i passaggi e i tiri di precisione). 

Un’altra caratteristica da segnalare, sempre per ciò che concerne la tomaia delle Nike Hypervenom Phantom, è la cosiddetta Dynamic Support, del tutto simile alla everFit Cage delle Puma evoSpeed 1.2: si tratta, cioè, di una speciale gabbia interna (realizzata in materiale plastico ultra leggero) ideata per aumentare la stabilità del piede in occasione dei cambi di direzione più aggressivi. Il NikeSkin, infatti, come già spiegato sopra, è un materiale molto sottile, per cui Nike ha giustamente ritenuto necessario aggiungere questo speciale supporto interno. Da segnalare, infine, una caratteristica non visibile (ma non per questo, poco importante) che riguarda il copri-tallone interno: questo, infatti, presenta una struttura particolarissima (più alta su un lato e più bassa sull’altro) per ridurre al minimo le irritazioni che spesso capitano in questa parte del piede. Una tomaia studiata, davvero, nei minimi dettagli.

Suola. Oltre alla tomaia, un altro aspetto sicuramente molto interessante di queste nuove Hypervenom Phantom, è rappresentato proprio dalla suola: questa, infatti, è composta da una base in Pebax e da un telaio aggiuntivo in nylon compresso. L’aggiunta di questo telaio rende la suola un po’ più rigida di quella di una classica suola realizzata in TPU, ma di contro produce una miglior reattività, ovvero una miglior progressività di flessione, in fase di corsa. Con le Hypervenom Phantom, infatti, l’idea di Nike, era proprio quella di creare una suola che garantisse un mix perfetto di flessibilità e reattività, e da questo punto di vista, il risultato finale è davvero ottimo. Continuando ad analizzare, attentamente, la suola delle Hypervenom Phantom, non si può non notare una caratteristica piuttosto curiosa: nella parte anteriore, cioè, è presente una sorta di spaccatura (o scanalatura, che dir si voglia). L’idea alla base di tale scanalatura (se così possiamo definirla) è quella di aumentare il livello di flessibilità della suola in corrispondenza del primo metatarso, che è, praticamente, l’osso del piede maggiormente sollecitato in occasione di un movimento laterale. In campo, tuttavia, questo accorgimento tecnologico risulta pressoché impercettibile, probabilmente perché la suola, nella parte anteriore, risulta dotata già del giusto grado di flessibilità, per cui é praticamente impossibile stabilire con certezza, quanto, effettivamente, questa scanalatura possa incidere nei movimenti laterali. Passando ad analizzare i tacchetti, questi appaiono tutti, sorprendentemente, circolari, ad eccezione di quello collocato nella parte centrale-anteriore (che è a forma di V) e di quello in corrispondenza della parte laterale della punta, che è di forma lamellare. La scelta di Nike di rimpiazzare i tacchetti lamellari a favore dei tacchetti circolari in una scarpa del segmento Speed come, appunto, le Hypervenom Phantom (che pesano solo 204 grammi), ha destato, inizialmente, lo stupore di molte persone: sulle scarpe del segmento Speed, infatti, Nike, finora, aveva sempre utilizzato tacchetti lamellari, per via della loro maggior capacità di penetrazione nel terreno. Ma con le Hypervenom Phantom, ciò non è avvenuto, semplicemente perché Nike, sin dall’inizio del progetto, aveva in mente di realizzare una scarpa che garantisse soprattutto agilità, piuttosto che trazione: da questo punto di vista, Nike ha colpito nel segno, poiché la scarpa, effettivamente, è caratterizzata da una maggior grado di manovrabilità, proprio per la presenza dei tacchetti circolari. Nel complesso, si tratta, quindi, di una suola davvero eccellente.

Calzata. In termini di vestibilità, le Nike Hypervenom Phantom sono scarpe decisamente slim flit, ovvero ben strette ed aderenti al piede: contrariamente a quanto potrebbe sembrare, tuttavia, queste scarpe da calcio sono particolarmente indicate per tutti coloro che sono dotati di piedi a pianta medio / larga. Ciò è da attribuire, fondamentalmente, a due fattori: da un lato, la grande morbidezza e flessibilità del NikeSkin (che risulta dotato, addirittura, di un certo grado di elasticità), dall’altro la particolare conformazione della tomaia (la cosiddetta Anatomical X1.1). Tale conformazione è stata appositamente studiata per andare incontro alle necessità dei giocatori dai piedi a pianta medio/larga (facendo un confronto con le Mercurial Vapor IX, si noterà, infatti, come le Hypervenom Phantom abbiano un ampiezza frontale leggermente superiore). In virtu’ di ciò, le Nike Hypervenom Phantom possono tranquillamente essere acquistare nella propria taglia naturale. Il discorso opposto, invece, va fatto per i giocatori dai piedi a pianta stretta: per questa tipologia di giocatori, è altamente consigliabile acquistare le Hypervenom Phantom mezza misura più piccola, sia per il discorso della maggior ampiezza frontale di cui abbiamo parlato sopra e sia perché la zona di allacciatura (come chiaramente visibile dalle foto) è leggermente più corta del normale. Ciò significa che, anche tirando, molto forte, i lacci, si ha un effettivo stringimento della tomaia solo nella parte alta e centrale, mentre nella parte anteriore il livello di aderenza resta pressoché invariato. Da qui, appunto, il consiglio, a coloro che sono dotati di piedi a pianta stretta, di optare (o per lo meno provare) le Hypervenom Phantom mezza misura più piccola della propria taglia standard, onde evitare di sentirle troppo poco aderenti sul davanti.

Considerazioni finali. Le Nike Hypervenom Phantom sono scarpe da calcio che garantiscono un mix veramente esplosivo di leggerezza, agilità e controllo di palla. Si tratta, infatti, di scarpe che pesano appena 204 grammi, molto manovrabili nel terreno (grazie alla presenza dei tacchetti circolari) e ottime in termini di tocco e controllo di palla. Facendo un confronto con le Mercurial Vapor IX, le Hypervenom Phantom offrono sicuramente qualcosa in meno in termini di presa sul terreno quando si esegue uno scatto bruciante, ma per tutto il resto, le performance da loro garantite, sono decisamente superiori, sotto tutti i punti di vista (comfort incluso).  E’ essenziale sottolineare, tuttavia, che si tratta di scarpe da calcio dalla tomaia particolarmente sottile e leggera, e quindi molto poco protettive: chiunque sia alla ricerca di una scarpa che fornisca un buon livello di protezione, guardi altrove, di certo non alle Hypervenom Phantom.

Scritto il: 9 Agosto 2013
da Francesco Patane'
© RIPRODUZIONE VIETATA

 In sintesi

NIKE HYPERVENOM PHANTOM

caratteristiche tecniche: allacciatura asimmetrica, suola in Pebax + nylon compresso, tacchetti misti (10 circolari+ 1 lamellare+ 1 a forma di V), peso 204 grammi (versione con suola FG)
indossata soprattutto da: ali, attaccanti, terzini fludificanti
note particolari: la tomaia è realizzata con un materiale esclusivo (NikeSkin) che presenta una particolarissima struttura a nido d'ape
prezzo di listino: 220 €

valutazione utenti 

nike hypervenom phantom
Nike
HYPERVENOM PHANTOM
versione personalizzabile
disponibili su:
nike hypervenom phantom
Nike
HYPERVENOM PHANTOM
giallo/ viola/ nero
disponibili su:
nike hypervenom phantom
Nike
HYPERVENOM PHANTOM
argento/ giallo/ rosa
disponibili su:
Calcioshop
hypervenom phantom
Nike
HYPERVENOM PHANTOM
azzurro/ arancione
disponibili su:

 

nike hypervenom phantom
Nike
HYPERVENOM PHANTOM
nero / bianco / fucsia
disponibili su:
nike hypervenom phantom
Nike
HYPERVENOM PHANTOM
bianco/ azzurro/ arancione
disponibili su:
nike hypervenom phantom
Nike
HYPERVENOM PHANTOM
arancione/ rosa/ bianco
disponibili su:
nike hypervenom phantom
Nike
HYPERVENOM PHANTOM
giallo oro/ nero
disponibili su:


 

 
nuove scarpe hypervenom phantom
Nike
HYPERVENOM PHANTOM "SE"
nero/ arancione
disponibili su:
nuove nike hypervenom phantom
Nike
HYPERVENOM PHANTOM
nero/ grigio
disponibili su:
 

 


 



Le versioni economiche:
HYPERVENOM PHATAL / PHELON

Le Hypervenom Phatal rappresentano la versione economica top delle Hypervenom Phantom. Rispetto a quest’ultime, hanno una suola un po’ meno robusta (realizzata sempre in Pebax ma senza l’aggiunta del nylon compresso) e una tomaia composta da un materiale diverso, ma comunque molto performante: il Kanga-Lite, che è la pelle sintetica Nike che più si avvicina alla vera pelle naturale. Le Hypervenom Phatal, inoltre, non hanno la speciale tecnologia ACC (All Conditions Control). Peso: 215 grammi. PREZZO DI LISTINO: 120€


 

 


Le Hypervenom Phelon rappresentano la versione economica base delle Hypervenom Phantom. Rispetto a quest’ultime, hanno una suola meno robusta e tecnologica (è realizzata interamente in TPU, come le classiche scarpe da calcio) e una tomaia composta da pelle sintetica standard (no NikeSkin, no Kanga-Lite). Come le Hypervenom Phatal, anche queste sono sprovviste di tecnologia ACC (All Conditions Control). Peso: 221 grammi. PREZZO DI LISTINO: 75€ 

 



SPAZIO COMMENTI
30 Giugno 2015

NOME (O NICKNAME): Big Boy
RUOLO : esterno di centrocampo
MODELLO DELLA SCARPA : Hypervenom Phantom
TIPOLOGIA SUOLA: FG
COMMENTI / OPINIONI SULLA SCARPA: buon tocco col pallone ma risulta molto scomoda e non la riesco a indossare
23 Giugno 2015

NOME: LorenzoC
RUOLO : trequartista
MODELLO DELLA SCARPA : Hypervenom phantom
TIPOLOGIA SUOLA: FG
COMMENTI / OPINIONI SULLA SCARPA: Ottima scarpa dal punto di vista del controllo e tocco di palla. L'allacciatura ,caratteristica di queste scarpe, è molto confortevole. Unico punto negativo è il materiale con cui è fatta. Infatti la "pelle sintetica" tende progressivamente a rompersi e a lacerarsi in seguito a contrasti e cambi di direzione. Mi aspettavo qualcosa di migliore, data l'importante spesa economica. Voto: 7 1/2
6 Dicembre 2014

NOME: Giorgio Donnarumma
LIVELLO: amatoriale
MODELLO DELLA SCARPA: Hypervenom Phantom
TIPOLOGIA SUOLA: FG
COMMENTI / OPINIONI SULLA SCARPA: FANTASTICHE, TOCCO DI PALLA MERAVIGLIOSO, E SEMBRA DI POTER ACCAREZZARE PIANO PIANO IL PALLONE NELLA DIREZIONE VOLUTA, FA SENTIRE MOLTO BENE IL PALLONE; PENSO SIANO LE MIGLIORI NIKE PRODOTTE, INSIEME ALLE VAPOR X 
22 Settembre 2014

NOME: Bnou
RUOLO: attaccante
MODELLO DELLA SCARPA: Hypervenom Phantom
TIPOLOGIA SUOLA: SG pro
COMMENTI / OPINIONI SULLA SCARPA: Molto bella  e  tocco palla favoloso.Una scarpa che illumina
30 Agosto 2014

NOME: Antonio Spitaleri
LIVELLO: amatoriale
MODELLO DELLA SCARPA: Hypervenom Phelon
TIPOLOGIA SUOLA: AG
COMMENTI / OPINIONI SULLA SCARPA: Comoda anche su campi sintetici di vecchia generazione. Fantastica scarpa
18 Febbraio 2014

NOME: Daniele Sacchetti
LIVELLO: amatoriale
RUOLO IN CAMPO: attaccante
MODELLO DELLA SCARPA: Hypervenom Phatal
TIPOLOGIA SUOLA: FG
COMMENTI / OPINIONI SULLA SCARPA: Ottima scarpa


 

nike hypervenom phantom
Protected by Copyscape Online Plagiarism Tool
Copyright©Scarpe-da-calcio.com
La riproduzione, anche parziale, del contenuto di queste pagine, è vietata
partita iva IT05178480876 di FRANCESCO PATANE'
sito