Scarpe-da-calcio.com

 F50 adiZero miCoach

adidas f50 adizero micoach

Premessa. Scelte e indossate da tantissimi top players italiani e internazionali, le F50 adiZero miCoach sono gli scarpini che hanno rivoluzionato il mondo del calcio. Si tratta, infatti, delle prime scarpe da calcio, lanciate sul mercato, ad essere in grado di monitore le performance in campo del calciatore. Sono dotate cioe', di una speciale cavita' nella suola, all’interno della quale e' possibile collocare un sensore a dir poco rivoluzionario: il miCoach Speed Cell. Tale sensore permette di registrare, durante la gara o durante l’allenamento, tutti i valori più importanti delle proprie performance, tra cui numero di scatti effettuati, distanza percorsa, velocità media, velocità massima e non solo. Tutti i dati immagazzinati dal sensore, possono poi essere inviati (tramite trasmissione wireless) a PC, MAc, iPhone, iPad o iPod Touch, ed essere cosi' visualizzati e analizzati con calma. Grazie a questo, il calciatore ha la straordinaria opportunità di monitorare costantemente le proprie prestazioni in campo e di individuare le eventuali aree di miglioramento in maniera assolutamente autonoma. Le Adidas F50 adiZero miCoach possono comunque essere acquistate anche senza il sensore ( in questo caso il prezzo si aggira sui 150 Euro circa).


Tomaia. A differenza delle vecchie F50 adiZero, la cui tomaia e' fatta tutta dello stesso materiale, le nuove Adidas F50 adiZero Micoach hanno una tomaia composta da due materiali differenti. Piu' esattamente, tutta la zona dell'allacciatura e le parti ad essa connesse sono in materiale plastico (TPU a bassa densita'), mentre tutta la zona frontale e le parti laterali (quelle in corrispondenza delle 3 bande Adidas) sono, a seconda della versione, in pelle sintetica Sprintskin oppure in pelle naturale (per l'esattezza, pelle pieno fiore). In termini di prestazioni, la versione in pelle naturale offre una miglior sensibilità nel contatto col pallone e anche un miglior “grip” in fase di controllo: nella parte frontale, infatti, sono presenti delle cuciture piuttosto marcate che creano dei “settori” simili, quasi, a dei cuscinetti di controllo. Nella versione in pelle sintetica, invece, la parte frontale della tomaia è completamente liscia, per cui in condizioni umide, il rischio di farsi scappare via il pallone sono sicuramente più alte. Di contro, però, le F50 Micoach in pelle sintetica hanno il grande vantaggio di essere totalmente impermeabili: in caso di pioggia, quindi, la scarpa non subisce il benché minimo aumento di peso. Per tutto il resto, le due versioni sono praticamente identiche, ad eccezione dello spessore della tomaia, che nella versione in pelle sintetica e' inferiore. Non a caso, le F50 adiZero in pelle pieno fiore pesano 198 grammi a scarpa, mentre quelle in pelle sintetica pesano 164 grammi. Quest'ultime, proprio per compensare la maggior sottigliezza della tomaia, presentano al loro interno la cosiddetta tecnologia SprintWeb, ovvero una leggerissima struttura in TPU (applicata alle parti laterali interne), che serve, per l'appunto, a dare un po' di stabilita' e solidita' in piu' alla tomaia. Per vedere il confronto dettagliato tra le due versioni, clicca qui.


Suola. Sebbene, a prima vista, l’unica differenza tra la suola delle vecchie F50 adiZero e le nuove F50 adiZero Micoach possa sembrare la cavità all’interno della quale è collocato il sensore, in realtà non è esattamente così. Nelle nuove F50 adiZero Micoach, infatti, è stata leggermente modificata anche la densità dei tacchetti, che risultano quindi più duri e robusti. Questo farà sicuramente piacere a tutti coloro che hanno riscontrato problemi di rottura dei tacchetti sulle “vecchie” F50 adiZero.  Inoltre, è stata leggermente cambiata anche la forma dei due tacchetti frontali, che sono sempre a forma di triangolo ma con la “base” curvata verso l’interno. In termini di trazione e stabilita', i risultati sono assolutamente fantastici.


Considerazioni finali. Dopo averne esaminato tutti gli aspetti principali, diciamo che le Adidas F50 adiZero miCoach sono, a mio avviso, le scarpe da calcio ideali per tutti quei giocatori che effettuano continuamente scatti in profondità sulla fascia o inserimenti centrali verso l’area di rigore (ali e attaccanti di movimento). La loro leggerezza, infatti, permette di sentire la gamba molto più leggera in fase di corsa e ciò può aiutare a guadagnare decimi di secondo preziosi nei duelli in velocità con gli avversari. Lo spessore molto ridotto della tomaia, inoltre, permette di avere una sensibilità ottimale nel contatto col pallone, soprattutto con la versione in pelle pieno fiore. Unico lato negativo sembra essere, inevitabilmente, il fattore protezione, ma da una scarpa così leggera, d’altra parte, era lecito aspettarselo.  

Scritto il: 8 Febbraio 2012
da Francesco Patane'
© RIPRODUZIONE VIETATA

In sintesi

ADIDAS F50 ADIZERO MICOACH 

caratteristiche tecniche: allacciatura asimmetrica, suola in TPU, tacchetti triangolari, peso 164 grammi (*tomaia in pelle sintetica SprintSkin), peso 198 grammi (*tomaia in pelle pieno fiore)
indossata soprattutto da: attaccanti, ali, terzini fluidificanti
note particolari: la tomaia e' disponibile in due varianti (una in pelle naturale e un'altra, piu' leggera, in pelle sintetica)

valutazione utenti  

Protected by Copyscape Online Plagiarism Tool
Copyright© Scarpe-da-calcio.com
La riproduzione, anche parziale, del contenuto di queste pagine, è vietata
 partita iva IT05178480876 di FRANCESCO PATANE'
sito