Scarpe-da-calcio.com

 

 

scarpe calcio Puma evoSPEED 1
 
 
scarpe calcio puma evoSPEED 1

evoSpeed 1

scarpe calcio puma evospeed 1

Premessa. Progettate secondo i criteri di leggerezza, flessibilita’ e comfort, le evoSpeed 1 rappresentano la nuova generazione di scarpe da calcio ultra-leggere del brand tedesco Puma. Come per il precedente modello della gamma Speed (le V1.11), anche questo nuovo modello di scarpe da calcio Puma è proposto in due versioni: una con tomaia in pelle di canguro (peso 193 grammi) e una ancor piu' leggera con tomaia in microfibra (181 grammi). Attualmente, le Puma evoSpeed 1 sono tra le scarpe da calcio piu’ leggere sul mercato e sono indossate da top players del calibro di Sergio Aguero del Manchester City e Mario Gomez del Bayern Monaco.


Tomaia. Come appena anticipato in premessa, la tomaia delle Puma evoSpeed 1 è realizzata, a seconda della versione, o in pelle di canguro o in microfibra. Dopo averle entrambe testate in campo, diciamo che,  in termini di performance, le Puma evoSpeed K (cioe’ quelle con tomaia in pelle di canguro), sembrano offrire qualcosa in piu’ in termini di sensibilita’ nel tocco di palla. Di contro, pero’, quelle con tomaia in microfibra sono piu’ leggere, offrono maggiori garanzie in termini di durabilita’ e mantengono meglio nel tempo la loro forma, garantendo quindi una miglior aderenza piede-scarpa. Le evoSpeed in microfibra, inoltre, non richiedono alcuna manutenzione (se non la pulizia interna e esterna, ovviamente) e presentano sulla loro superficie una caratteristica piuttosto interessante: tutta la zona anteriore della tomaia, cioe’, è cosparsa di tanti “micro-pallini” equidistanti tra loro, che risultano utilissimi per creare un minimo di grip con la superficie del pallone, in modo da controllarlo piu’ agevolmente. Questa caratteristica risulta utile soprattutto quando si gioca in condizioni piovose, poiche’ è proprio quando si gioca sotto la pioggia che la tomaia perde grip col pallone. In termini di protezione, diciamo che nessuna delle due versioni puo’ considerarsi un modello di scarpa iper-protettiva (stiamo, infatti, parlando di scarpe di 180/190 grammi), ma andando a fare un confronto tra le due, quella in pelle di canguro appare leggermente piu’ spessa e dovrebbe quindi far avvertire meno i pestoni degli avversari. Sempre per cio' che concerne il fattore protezione, da notare, come entrambe le versioni siano dotate di un copri-tallone esterno che, sebbene sia di tipo ultra-leggero (ovvero dalle parti laterali cave), garantisce, per lo meno, la protezione della parte posteriore del tallone.




Suola. Con le nuove evoSpeed, una delle aree che Puma ha totalmente rivoluzionato rispetto al precedente modello del segmento Speed, è la suola e la configurazione dei tacchetti. Le evoSpeed 1, infatti, contrariamente a quanto visto sulle V1.11, hanno una suola realizzata interamente in TPU (senza alcun inserto in fibra di carbonio) e presentano tacchetti non piu' lamellari bensi' dalle forme miste: 4 ovali (sul retro) e 6 circolari (nella parte anteriore) + 2 a forma di goccia posizionati di traverso. La rimozione degli affilati tacchetti lamellari visti sulle V1.11 a favore di tacchetti circolari e ovali, a mio avviso, fa perdere qualcosa in termini di trazione, ma di contro, si ha una miglior facilita' di torsione del piede in occasione dei rapidi campi di direzione e soprattutto un miglior distribuzione della pressione esercitata contro i tacchetti, che durante la partita appaiono quindi, quasi impercettibili (un po’ come avviene con gli ottimi tacchetti triangolari Traxion 2.0 dell'Adidas). Di diverso, rispetto alla suola delle V1.11, inoltre, vi è anche l’aggiunta di una nuova, interessante, tecnologia che la Puma ha denominato DuoFlex: sostanzialmente, consiste in dei veri e propri solchi, incorporati nella parte anteriore della suola (due sono sovrapposti a forma di X, mentre uno e' situato piu' in avanti, in corrispondenza della punta). La presenza di tali solchi, dona alla parte anteriore della suola una maggior capacita' di flessione, e cio' si avverte sia quando si corre in avanti, sia quando si esegue un movimento laterale. Si tratta, quindi, di un accorgimento tecnologico piuttosto semplice ma che risulta, al tempo stesso, molto efficace.



Calzata/ vestibilita'. Come gia’ visto sulle V1.11, anche le evoSpeed 1 sono caratterizzate da una parte frontale anatomica: la punta, cioe’, non e’ perfettamente rotondeggiante come nelle classiche scarpe da calcio, bensi' leggermente “tagliata” dalla parte esterna, per seguire il contorno naturale delle dita del piede e garantire cosi’ un’aderenza perfetta. A differenza delle V1.11, pero’, dove questo concetto e’ stato applicato in maniera estrema (la punta, infatti, appare strettissima, quasi a forma di V ed e’ quindi necessario optare per mezza misura in piu’), sulle evoSpeed 1 tale caratteristica appare molto meno accentuata e in termini di taglia non si ha alcun “effetto collaterale”. Le evoSpeed 1, cioe',possono tranquillamente essere acquistate nella propria taglia standard e si adattano praticamente a qualsiasi tipologia di piede. Per chi e’ indeciso tra acquistare la versione in pelle di canguro e quella in microfibra, diciamo che la seconda offre un livello di aderenza piede-scarpa leggermente superiore. La pelle di canguro, infatti, dopo un po’, subisce un leggero allargamento (o cedimento che dir si voglia) mentre la pelle sintetica mantiene nel tempo la sua forma. Le evoSpeed in microfibra, inoltre, al loro interno, hanno la cosiddetta EverFit Cage, che e’ una leggerissima struttura a forma di gabbia, inglobata nella tomaia. Tale struttura ha una duplice funzionalita’: da un lato aumenta la stabilita’ del piede in occasione dei movimenti laterali, dall’altro, incrementa, per l’appunto, il livello di aderenza piede-scarpa nella parte centrale. Per chi ama sentire gli scarpini un po’ piu’ aderenti al piede, quindi, la versione in microfibra rappresenta, sicuramente, la scelta migliore. 



Considerazioni finali. Pur essendo scarpini piuttosto semplici, senza tecnologie particolarmente avanzate, le Puma evoSpeed 1 risultano, a mio avviso, scarpe decisamente convincenti, sia per la loro straordinaria leggerezza sia per la grande sensibilita’ che garantiscono nel tocco di palla. A farsi apprezzare, inoltre, e’ anche la super flessibilita’ della parte anteriore della suola, che aiuta quindi ad avere una maggior scioltezza nei movimenti. In virtu’ delle loro caratteristiche, le Puma evoSpeed 1, rappresentano, a mio parere, la scelta perfetta per ali e attaccanti di movimento. Come tutte le altre scarpe del segmento Speed, pero’, anche queste, di certo, non possono considerarsi molto protettive, per cui difensori e centrocampisti farebbero sicuramente meglio a guardare altrove.

Scritto il: 18 Luglio 2012
da Francesco Patane'
© RIPRODUZIONE VIETATA

In sintesi

PUMA EVOSPEED 1 

caratteristiche tecniche: allacciatura simmetrica, suola in TPU, tacchetti misti (circolari+ovali), peso 181 grammi (*tomaia in microfibra), peso 193 grammi (*tomaia in pelle di canguro)
indossata soprattutto da: ali, attaccanti, terzini fludificanti
note particolari: la tomaia e' disponibile in due varianti (una in pelle di canguro e un'altra, piu' leggera, in microfibra)

valutazione utenti 




per visualizzare le versioni economiche, clicca qui

 



Spazio commenti

20 Gennaio 2013

NOME O NICKNAME: Pog Bang
LIVELLO: agonistico
RUOLO IN CAMPO: attaccante, ala
MODELLO DELLA SCARPA: evospeed 3
TIPOLOGIA SUOLA : FG
COMMENTI / OPINIONI SULLA SCARPA: Ho provato le Evo Speed 3, sono di ottima qualità per quanto riguarda la trazione e la tomaia, ma peccano molto nei cambi di direzione infatti il piede si muove dentro la scarpa e questo porta un po di svantaggio in termini di velocità.

29 dicembre 2012

NOME O NICKNAME: ale85
LIVELLO: agonistico
RUOLO IN CAMPO: attaccante
MODELLO DELLA SCARPA: evospeed 1
TIPOLOGIA SUOLA : FG
COMMENTI / OPINIONI SULLA SCARPA: scarpa comodissima, la pressione dei tacchetti e' dispersa benissimo, sembrano quasi impercettibili. Nella zona del tallone, tuttavia, la scarpa me l'aspettavo un po' piu' aderente, come le mie vecchie Vapor 8, ma va bene lo stesso cosi'. 


 


 

Protected by Copyscape Online Plagiarism Tool
Copyright© Scarpe-da-calcio.com
La riproduzione, anche parziale, del contenuto di queste pagine, è vietata
partita iva IT05178480876 di FRANCESCO PATANE'
sito