Scarpe-da-calcio.com

Parastinchi

parastinchi calcio
parastinchi calcio
parastinchi calcio

I parastinchi. In uno sport come quello del calcio, dove vi è un continuo contatto fisico con l’avversario, i giocatori sono sempre esposti al rischio di gravi lesioni allo stinco, ovvero la parte di gamba compresa tra il ginocchio e la caviglia. Prima di scendere in campo, quindi, è assolutamente necessario indossare sempre la giusta attrezzatura protettiva, ovvero i parastinchi, il cui scopo, comunque, non è quello di proteggere da tutte le lesioni bensì di ridurne la gravità in alcuni casi. Fondamentalmente, i parastinchi da calcio si dividono in tre categorie: quelli semplici, quelli con cavigliera integrata e quelli con cavigliera rimovibile (in questo caso, e' possibile utilizzare il solo parastinco o il parastinco + la cavigliera). Tra le tre tipologie di parastinchi, i più leggeri e confortevoli sono, generalmente, quelli semplici (ovvero quelli senza cavigliera), che vanno fissati, sotto il calzettone, tramite fascette elasticizzate, cinturini o nastri adesivi specifici. Quelli con cavigliera, anche se un po’ ingombranti, offrono pero' una protezione sicuramente più completa, poiché proteggono, appunto, anche la caviglia. 

Una precisazione importante va fatta in merito alle taglie: i parastinchi, infatti, vanno acquistati in una taglia che sia proporzionata alla propria altezza e non devono coprire, comunque, piu' di 3/4 della superficie dello stinco, altrimenti si rischia seriamente di ostacolare il naturale movimento del piede in fase di corsa. Prima di acquistare un parastinco, è quindi necessario consultare la tabella di riferimento del produttore, che generalmente (ma non sempre) è la seguente:

  • taglia XL:  (giocatori di altezza pari o superiore a 185 cm)
  • taglia L   :  (giocatori di altezza pari o superiore a 175 cm)
  • taglia M   : (giocatori di altezza pari o superiore a 165 cm)
  • taglia S   : (giocatori di altezza pari o superiore a 155 cm)
  • taglia XS : (giocatori di altezza pari o superiore a 145 cm)

Ricordiamo, infine, che secondo quanto riporta il regolamento internazionale della FIFA, non vi è alcun limite da rispettare (per le aziende produttrici), in termini di lunghezza massima o minima che deve avere un parastinco da calcio. In tale regolamento, viene specificato soltanto che il parastinco deve essere realizzato con materiali idonei (gomma, plastica o materiali simili), deve garantire un livello ragionevole di protezione, e in partita, deve essere sempre coperto (per intero) dal calzettone. 

Scritto il: 27 Febbraio 2013
da Francesco Patane'
© RIPRODUZIONE VIETATA


 

Reggi Parastinchi 

 


 

 


 

per tornare alla pagina Non Solo Scarpeclicca qui



Protected by Copyscape Online Plagiarism Tool
Copyright© Scarpe-da-calcio.com
La riproduzione, anche parziale, del contenuto di queste pagine, è vietata
partita iva IT05178480876 di FRANCESCO PATANE'
Statistiche
sito