Scarpe-da-calcio.com

 
logo scarpe da calcio
 
 
logo nike
Mercurial Superfly IV
SCARPE DA CALCIO NIKE MERCURIAL SUPERFLY IV

Premessa. Portate a compimento dopo oltre 4 anni di ricerca e sviluppo presso lo Sport Research Lab di Nike e presentate, ufficialmente, il 25 Aprile 2014 da Cristiano Ronaldo a Madrid, le Mercurial Superfly IV rappresentano la nuova generazione di scarpe da calcio per rispondere alle attuali esigenze di rapidità nel gioco. Le Nike Mercurial Superfly IV sono state create prendendo spunto dalle intuizioni provenienti dagli atleti più veloci del mondo e presentano, esattamente come le Magista Obra, due aspetti tecnologici davvero innovativi: collo alto e tomaia in maglia. Queste due caratteristiche rendono le Nike Mercurial Superfly IV scarpe uniche nel loro genere e rivoluzionano, totalmente, il modo di concepire il concetto di look e performance nel calcio.

Tomaia. Il materiale utilizzato da Nike per la realizzazione della tomaia delle Mercurial Superfly IV è lo stesso di quello impiegato sulle Nike Magista Obra. Parliamo, cioè, del  Flyknit, un materiale  assolutamente rivoluzionario che Nike, fino ad ora, aveva utilizzato solo su alcuni modelli di scarpe da ginnastica. A differenza di quanto visto sulle Magista Obra, tuttavia, il FlyKnit adottato sulle Mercurial Superfly IV risulta più sottile e presenta una superficie completamente diversa, senza struttura a rete, il che la rende decisamente meno “ruvida” al tatto. Come già spiegato in occasione della recensione delle Nike Magista Obra, il Flyknit è un materiale che consiste in una combinazione speciale di filati e tessuti diversi, uniti senza cuciture e con una struttura talmente fitta da non creare la benché minima spaziatura tra un filamento ed un altro. Si tratta, quindi, di una maglia che, oltre a garantire comfort e flessibilità come un normale calzino, fornisce pure grande supporto al piede. Ma l’aspetto ancor più interessante,  è che il Flyknit implementato sulle Mercurial Superfly IV (cosi come quello delle Magista Obra), combina ben 3 tecnologie diverse: i Brio Cables (che sono dei fili speciali lavorati direttamente nella tomaia per garantire maggior stabilità e supporto al piede), l’All Conditions Control (ACC), che è uno speciale trattamento per far scivolare via l’acqua più facilmente e migliorare la frizione col pallone anche in caso di pioggia, e per finire il NikeSkin, che è un membrana di 1mm fusa direttamente sopra il Flyknit per aumentarne la durabilità e proteggerla efficacemente dall’umidità.  Esattamente come nelle Magista Obra, inoltre,  la tomaia delle Nike Mercurial Superfly IV presenta un’altra particolarità esclusiva: la presenza del cosiddetto Dynamic Fit Collar, ovvero un vero e proprio calzino integrato con la scarpa, realizzato sempre in Flyknit, ma con una consistenza molto più morbida ed elastica. Lo scopo del Dynamic Fit Collar è quello di permettere al piede, alla caviglia e alla parte inferiore della gamba di lavorare come se fossero un’unica entità, facendo percepire la scarpa come un’estensione del proprio corpo. Questa caratteristica, unita al Flyknit, rende le Nike Mercurial Superfly IV scarpe uniche nel loro genere, assieme alle Magista Obra.
Suola. Il materiale utilizzato da Nike per la composizione della suola delle Mercurial Superfly IV è la fibra di carbonio, un materiale straordinariamente resistente ma leggero, che trova largo impiego persino in Formula 1. Sebbene, da un lato, la fibra di carbonio sia un materiale che offre meno flessibilità rispetto al TPU (e che quindi, può causare, inizialmente, qualche problema di comfort), dall'altro è caratterizzato da un miglior ritorno elastico: dopo un piegamento, cioè, tende a ritornare nella sua posizione d'origine molto più rapidamente di quanto faccia il TPU. Grazie a ciò, in fase di corsa, la spinta contro il terreno è come se venisse potenziata, creando un sorta di "effetto molla" ai piedi. Una suola di questo tipo, pertanto, risulta particolarmente indicata per tutti quei giocatori che vogliono esaltare al massimo la propria velocità in campo. Per ciò che concerne la tacchettatura, le Mercurial Superfly IV presentano, come da consuetudine per la gamma Mercurial, tacchetti esclusivamente lamellari, per aggredire meglio il terreno e garantire una trazione esplosiva. Rispetto alle tacchettature dei precedenti modelli (Vapor VIII e Vapor IX), i tacchetti appaiono, comunque, meno affilati e un pò piu grossi. Inoltre, cambia anche il numero: sul retro, infatti, i tacchetti sono passati da 2 a 4, mentre nella parte anteriore ne è stato aggiunto uno in corrispondenza delle dita del piede. Queste modifiche comportano un miglior livello di stabilità e una miglior distribuzione della pressione esercitata dal piede contro i tacchetti, soprattutto nei campi in erba non molto morbidi.
Calzata. Le Nike Mercurial Superfly IV sono caratterizzate da una calzata decisamente aderente. La loro forma è la stessa di quella adottata sulle Mercurial Vapor VIII e IX, per cui chi non ha avuto problemi ad indossare questi due modelli di scarpe, non dovrebbe averne neanche con le Superfly IV. In ogni caso, si tratta, ovviamente, di scarpe da calcio non indicate per chi ha una pianta del piede particolarmente larga.

Superfly Vs Magista Obra. Esattamente come le Nike Magista Obra (anch’esse dotate di collo alto e tomaia in Flyknit), le Mercurial Superfly IV si fanno apprezzare, innanzitutto, per la loro leggerezza, che in questo caso è ancor più elevata: 181 grammi contro i 204 delle Magista Obra. Ma oltre al discorso leggerezza, le Mercurial Superfly IV sono da elogiare  soprattutto per quello che offrono in termini di sensibilità nel contatto col pallone: il Flyknit, infatti, è un materiale che riesce ad aderire perfettamente al contorno naturale del piede, consentendo di amplificare al massimo la percezione del pallone. Ciò risulta utilissimo sia in fase di esecuzione di un tiro di precisione che di un passaggio. Tuttavia, a differenza delle Magista Obra, dove il Flyknit produce grande frizione col pallone per via della sua superficie particolarmente ruvida, ed aiuta, quindi, a migliorare il controllo, nelle Mercurial Superfly IV questo effetto risulta decisamente meno accentuato: la sua superficie, infatti, come già spiegato sopra, presenta una struttura diversa, più omogenea e meno ruvida. Il Flyknit delle Magista Obra, inoltre, risulta anche leggermente più imbottito, per cui offre un leggero grado di protezione in più. Per ciò che concerne la suola, però, le Mercurial Superfly IV garantiscono un livello di trazione nettamente superiore alle Magista Obra, sia per la presenza della suola in fibra di carbonio (che produce un ottimo ritorno elastico), sia per la presenza dei tacchetti lamellari. Si tratta, quindi, di una scarpa chiaramente progettata per il calciatore che vuole sfruttare appieno tutte le proprie capacità di corsa esplosiva (vedi Cristiano Ronaldo). Per ciò che riguarda il Dynamic Fit Collar (ovvero il collo alto), se da un lato questa novità permette di sentire la scarpa maggiormente attaccata al piede, dall’altro nasconde anche un piccolo grande problema: assorbe parte del sudore che proviene dal calzettone. Dopo ogni utilizzo, quindi, sarebbe opportuno fare un lavaggio di tutta la parte superiore e farla asciugare per bene. 

Considerazioni finali. Le Nike Mercurial Superfly IV possono essere definite come le scarpe da calcio perfette per tutti quei giocatori che vogliono esaltare la propria velocità in campo e, al tempo stesso, ottimizzare le proprie abilità di esecuzione di tiri e/o passaggi di precisione: la scarpa, infatti, pesa solo 181 grammi, è dotata di una suola super reattiva ed ha una tomaia fantastica che permette di amplificare al massimo la percezione del pallone nel piede. Attaccanti rapidi, ali e terzini fluidificanti rappresentano, indubbiamente, le 3 tipologie di giocatori ai quali le Nike Mercurial Superfly IV si adattano maggiormente.

Scritto il: 8 Luglio 2014
da Francesco Patane'
© RIPRODUZIONE VIETATA
In sintesi
NIKE MERCURIAL SUPERFLY IV

caratteristiche tecniche: allacciatura simmetrica, suola in fibra di carbonio, tacchetti lamellari, tomaia in Flyknit, peso 181 grammi 
vantaggi principali: aiuta a migliorare la velocità e la sensibilità nel tocco
note particolari: la scarpa è dotata di Dynamic Fit Collar (collo alto) e di una tomaia iper-innovativa realizzata in maglia (Flyknit)
prezzo di listino: 277 €
valutazione utenti
nike mercurial superfly iv
Nike
MERCURIAL SUPERFLY IV
nero / bianco / rosa
disponibili su:
nike mercurial superfly iv
Nike
MERCURIAL SUPERFLY IV
rosa / giallo / nero
nike mercurial superfly iv
Nike
MERCURIAL SUPERFLY IV
verde/ rosa/ nero
disponibili su:
nike mercurial superfly iv
Nike
MERCURIAL SUPERFLY IV
versione personalizzabile
disponibili su:
NikeStore

 


nuove scarpe da calcio mercurial superfly iv
Nike
MERCURIAL SUPERFLY IV
giallo/ nero/ bianco
disponibili su:
Nikestore
nike mercurial superfly iv
Nike
MERCURIAL SUPERFLY IV
nero/ bianco/ turchese
nike mercurial superfly iv
Nike
MERCURIAL SUPERFLY IV
bianco/ verde/ rosa/ nero
disponibili su:
nike mercurial superfly iv
Nike
MERCURIAL SUPERFLY IV
giallo/ fucsia/ nero
disponibili su:


 

nuove nike mercurial superfly iv
Nike
MERCURIAL SUPERFLY IV
nero/ giallo
disponibili su:
nike mercurial superfly iv
Nike
MERCURIAL SUPERFLY IV CR7
argento/ turchese/ arancione
disponibili su:
nike mercurial superfly iv
Nike
MERCURIAL SUPERFLY IV
rosso/ viola/ nero
disponibili su:

nike mercurial superfly iv
Nike
MERCURIAL SUPERFLY IV
grigio/ rosa/ nero
disponibili su:



 



logo scarpe da calcio
Protected by Copyscape Online Plagiarism Tool
Copyright©Scarpe-da-calcio.com
La riproduzione, anche parziale, del contenuto di queste pagine, è vietata
partita iva IT05178480876 di FRANCESCO PATANE'
sito