Scarpe-da-calcio.com

 
logo nike
Magista Obra
SCARPE DA CALCIO NIKE MAGISTA OBRA
Premessa. Portate a compimento dopo oltre 4 anni di ricerca e sviluppo presso lo Sport Research Lab di Nike e presentate ai primi di Marzo 2014 con un mega evento tenutosi a Barcellona, le Magista Obra sono scarpe da calcio a dir poco rivoluzionarie che hanno immediatamente attirato l’attenzione di tutto il mondo calcistico. Si tratta, infatti, di scarpe da calcio caratterizzate da due aspetti tecnologici davvero innovativi, ovvero: collo alto e tomaia in maglia. Queste due caratteristiche rendono le Nike Magista Obra scarpe uniche nel loro genere (assieme alle Mercurial Superfly IV) e rivoluzionano, totalmente, il modo di concepire il concetto di look e performance nel calcio.

Tomaia. Il materiale di cui è composta la tomaia delle Nike Magista Obra è qualcosa di veramente sorprendente, mai visto prima su nessun’altra scarpa da calcio al mondo: parliamo, cioè, del cosiddetto Flyknit, un materiale che la Nike ha iniziato ad utilizzare a partire dal 2012 per la realizzazione di alcuni modelli di scarpe da running e che è stato presentato come l’unico in grado di offrire una vestibilità del tutto simile a quella di un normale calzino. Il Flyknit, sostanzialmente, è un materiale molto sottile e particolarmente malleabile che consiste in una combinazione speciale di filati e tessuti diversi, uniti senza cuciture e con una struttura talmente fitta da non creare la benché minima spaziatura tra un filamento ed un altro. Si tratta, quindi, di una maglia che, oltre a garantire comfort e flessibilità come un normale calzino, fornisce pure grande supporto al piede. Ma oltre a ciò, il Flyknit delle Nike Magista Obra presenta ulteriori aggiunte tecnologiche, come i Brio Cables (che sono dei fili speciali lavorati direttamente nella tomaia per garantire maggior stabilità e supporto al piede), l’All Conditions Control (ACC), che è uno speciale trattamento per far scivolare via l’acqua più facilmente e migliorare la frizione col pallone anche in caso di pioggia, e per finire il NikeSkin, che è un membrana di 1mm fusa direttamente sopra il Flyknit per aumentarne la durabilità e proteggerla efficacemente dall’umidità. Il Flyknit delle Nike Magista Obra presenta, inoltre, una superficie ruvida (detta Knit 3D all-over), appositamente studiata per aumentare, ulteriormente, la frizione col pallone. Appare ovvio, quindi, che si tratta di un materiale altamente tecnologico, che non ha nulla a che vedere con i normali tessuti in maglia realizzati artigianalmente. Ma oltre allo speciale materiale adottato, la tomaia delle Nike Magista Obra presenta un’altra particolarità esclusiva: la presenza del cosiddetto Dynamic Fit Collar, ovvero un vero e proprio calzino integrato con la scarpa, realizzato sempre in Flyknit, ma con una consistenza molto più morbida ed elastica. Lo scopo del Dynamic Fit Collar è quello di permettere al piede, alla caviglia e alla parte inferiore della gamba di lavorare come se fossero un’unica entità, facendo percepire la scarpa come un’estensione del proprio corpo. Questa caratteristica, unita al Flyknit, rende le Nike Magista Obra scarpe uniche nel loro genere, assieme alle Mercurial Superfly IV.


Suola. A differenza della tomaia, che è totalmente rivoluzionaria e innovativa, la suola delle Nike Magista Obra è praticamente la stessa di quella già vista sulle Hypervenom Phantom: si tratta, infatti, di una suola con base in Pebax e telaio in nylon compresso, con tacchetti misti (circolari + lamellari). La differenza principale tra le due suole in questione risiede, sostanzialmente, nel fatto che, mentre nelle Hypervenom Phantom, la parte frontale della suola presenta una “spaccatura” piuttosto accentuata (che serve ad aumentare la flessibiltà del primo metatarso), nelle Magista Obra la parte frontale della suola è perfettamente omogenea, senza scanalature di alcun tipo. Le Magista Obra, inoltre, nella parte anteriore presentano 3 tacchetti in più (due circolari e uno lamellare, posto trasversalmente), mentre quelli posteriori sono sempre 4 ma leggermente più distanziati tra loro. Per tutto il resto, le due suole sono praticamente identiche.


Vestibilità. Le Nike Magista Obra sono caratterizzate da una vestibilità decisamente aderente. In virtù della grande malleabilità del Flyknit (di cui è composta la tomaia), la scarpa si adatta molto bene a qualsiasi tipologia di piede (tranne quelli eccessivamente larghi). La taglia standard, quindi, dovrebbe andare bene un po’ per tutti. Tuttavia, chi non è abituato a giocare con scarpe da calcio molto aderenti, come appunto queste, e desidera, magari, avere un po’ di spazio in più in corrispondenza della punta della scarpa, farebbe probabilmente meglio ad optare per mezza misura in più. Sempre per ciò che concerne la vestibilità delle Nike Magista Obra, è necessario sottolineare che il Dynamic Fit Collar (ovvero il colletto della scarpa) avvolge la caviglia in maniera molto delicata, senza provocare alcun stringimento eccessivo: il materiale di cui è composto, infatti,  è molto più morbido ed elastico rispetto al resto della tomaia, per cui non reca fastidi di alcun genere, ma al contrario concede il vantaggio di far lavorare il piede, la caviglia e la parte inferiore della gamba come se fossero un’unica entità, facendo percepire la scarpa quasi come un’estensione del proprio corpo.

Performance in campo. Provando le scarpe in campo, le Nike Magista Obra si fanno apprezzare, innanzitutto, per la loro sorprendente leggerezza: le scarpe, infatti, pesano solo 204 grammi (esattamente come le Hypervenom Phantom), per cui sono perfette per tutti quei calciatori che amano sentire il piede quanto più leggero possibile. Ma al di là del discorso leggerezza, le Nike Magista Obra sono da elogiare soprattutto in termini di  sensibilità nel contatto col pallone: il Flyknit, infatti, è un materiale molto morbido e sottile, che riesce ad aderire perfettamente al contorno naturale del piede, per cui consente di amplificare al massimo la percezione del pallone. Ciò risulta utilissimo sia in fase di esecuzione di un tiro di precisione che di un passaggio. Oltre che per la sensibilità nel contatto col pallone, le Nike Magista Obra sono da apprezzare anche in termini di controllo di palla: la superficie del tomaia, infatti, presenta, come già spiegato sopra, una superficie particolarmente ruvida, che è trattata, tra l’altro, con l’All Conditions Control (ACC), uno speciale processo applicato alla tomaia che le permette di far scivolare via l’acqua più facilmente e di ottimizzare, così, la frizione col pallone, anche in caso di pioggia. Queste due grandi qualità delle Nike Magista Obra (ovvero la sensibilità nel tocco e il controllo di palla) rendono queste scarpe perfette soprattutto per i centrocampisti centrali: sono proprio loro, infatti, i giocatori che, più di chiunque altro, si trovano spesso nelle condizioni di dover controllare il pallone, alzare la testa e di indirizzarlo a un compagno di squadra, tramite un lancio lungo o un passaggio corto. D’altra parte, è la Nike stessa a pubblicizzare queste scarpe da calcio come le scarpe da calcio ideali per il “centrocampista creativo”. 
La grande frizione che è in grado di creare la tomaia delle Nike Magista Obra, tuttavia, è un aspetto che potrebbe non piacere ad alcune tipologie di giocatori, ad esempio quelli che amano spesso partire palla al piede a tutta velocità, portando avanti in pallone a grandi falcate: provando a fare una progressione, infatti, la palla, talvolta, sembra restare troppo “incollata” al piede (sotto il corpo, per intenderci), e questo può creare qualche impaccio o il rallentamento della progressione. Ma ovviamente, si tratta di pure considerazioni personali, a cui un giocatore professionista, probabilmente, non fa nemmeno caso. Un’altra area nella quale le Nike Magista Obra potrebbero non piacere particolarmente, è il livello di protezione che offrono: sebbene questo non sia basso tanto quanto quello offerto da scarpe ultra leggere come le F50 adiZero, le Mercurial Vapor o le Puma evoSpeed,  le imbottiture interne del Flyknit non sono comunque sufficienti a garantire un livello di protezione che possa definirsi paragonabile a quello di una scarpa da calcio classica. E’ necessario precisare, comunque, che il Flyknit, seppur molto sottile, è dotato di una resistenza davvero eccellente, per cui anche in caso di pestone da parte di un avversario, non dovrebbe subire lacerazioni o danni di alcun genere. La novità del collo alto, invece, se da un lato è sicuramente molto interessante e permette di sentire la scarpa maggiormente attaccata al piede, dall’altro nasconde anche un piccolo grande problema: assorbe parte del sudore che proviene dal calzettone. Dopo ogni utilizzo, quindi, sarebbe opportuno fare un lavaggio di tutta la parte superiore e farla asciugare per bene. Per ciò che concerne la suola, infine, diciamo che il livello di performance offerto è del tutto simile a quello delle Hypervenom Phantom: si tratta, cioè, di una suola che, più che la trazione, agevola prevalentemente l'agilità, ovvero le rotazioni e i cambi di direzione a 180 gradi. E' importante ricordare, inoltre, che la presenza del telaio in nylon compresso rende la suola un po’ più rigida di quella di una classica suola realizzata in TPU, ma di contro produce una miglior progressività di flessione e quindi consente di potenziare, in qualche misura, la spinta contro il terreno. 

Considerazioni finali. Le Nike Magista Obra possono essere definite come le scarpe da calcio perfette per tutti quei giocatori che vogliono ottimizzare le proprie abilità di controllo di palla ed esecuzione di passaggi e/o tiri di precisione: come spiegato sopra, infatti, lo speciale materiale in maglia adottato per la composizione della tomaia, permette di amplificare in maniera straordinaria la percezione del pallone e aiuta pure a migliorare il controllo di palla, grazie alla sua superficie particolarmente ruvida. In virtù di ciò, i centrocampisti centrali rappresentano, indubbiamente, la tipologia di giocatore alla quale le Nike Magista Obra si adattano maggiormente. Ma oltre ai centrocampisti centrali, le Nike Magista Obra rappresentano un’ottima soluzione anche per i centrali difensivi abituati a costruire gioco da dietro (vedi Bonucci della Juventus), e soprattutto, per gli attaccanti che fanno (o vogliono fare) della tecnica la loro arma migliore. Da non dimenticare, infine, che la scarpa pesa solo (204 grammi), per cui risulta perfetta anche per tutti coloro che, indipendentemente da proprio ruolo in campo, desiderano avere ai piedi una scarpa che possa definirsi leggera. ll prezzo di 277 Euro, seppur possa sembrare esagerato, in realtà è pienamente giustificato dalla presenza dello straordinario Flyknit, che rende questa scarpa unica nel suo genere.
Scritto il: 8 Giugno 2014
da Francesco Patane'
© RIPRODUZIONE VIETATA

 In sintesi

NIKE MAGISTA OBRA

caratteristiche tecniche: allacciatura asimmetrica, suola in Pebax + nylon compresso, tacchetti misti (12 circolari + 3 lamellari), tomaia in Flyknit, peso 204 grammi
vantaggi principali: aiuta a migliorare il tocco e il controllo di palla
note particolari: la scarpa è dotata di collo alto (Dynamic Fit Collar) e di una tomaia iper-innovativa realizzata in maglia (Flyknit)
prezzo di listino: 277 €

 valutazione utenti 

nuove scarpe da calcio nike magista
Nike
MAGISTA OBRA
nero / bianco / giallo
disponibili su:
scarpe da calcio nike magista obra
Nike
MAGISTA OBRA
giallo / rosso / nero
disponibili su:
nike magista obra
Nike
MAGISTA OBRA
nero / giallo / bianco
disponibili su:
scarpe da calcio nike magista obra
Nike
MAGISTA OBRA
 versione personalizzabile 
disponibili su:

 

nuove scarpe da calcio magista
Nike
MAGISTA OBRA
turchese/ arancione/ bianco
disponibili su:
Zalando

nike magista obra
Nike
MAGISTA OBRA
bianco/ verde/ arancione/ nero
disponibili su:
MAGISTA OBRA
Nike
MAGISTA OBRA
verde/ arancione/ nero
disponibili su:
nike magista obra
Nike
MAGISTA OBRA
blu/ nero/ verde/ bianco
disponibili su:


nuove nike magista obra
Nike
MAGISTA OBRA
nero/ blu scuro
disponibili su:
nike magista obra
Nike
MAGISTA OBRA
nero/ verde/ arancione
disponibili su:
nike magista obra
Nike
MAGISTA OBRA
arancione/ giallo/ viola
disponibili su:
nike magista obra
Nike
MAGISTA OBRA
grigio/ turchese/ nero
disponibili su:

 

 


Le versioni economiche:
OPUS/ ORDEN/ ONDA
scarpe da calcio nike magista opus
Le Nike Magista Opus rappresentano la versione economica top delle Magista Obra ma in realtà, possono essere considerate, anch’esse, un vero e proprio modello top di gamma. Sostanzialmente, ciò che differenzia le Opus dalle Obra è l’assenza del Dynamic Fit Collar (che permette al piede, alla caviglia e alla parte inferiore della gamba di lavorare insieme come se fossero un’unica entità), e l’assenza del Flyknit sulla tomaia, sostituito da un materiale molto meno tecnologico ma comunque di grandissima qualità: si tratta, infatti, di una combinazione di due materiali diversi, ovvero il mesh sintetico e il KangaLite (già utilizzato con successo sulle Ctr360 Maestri). La suola, invece, è del tutto identica a quella delle Nike Magista Obra. Peso: 227 grammi. 
Prezzo di listino: 202
Disponibili su:  Calcioshop     Zalando     NikeStore


 

scarpe da calcio nike magista orden
Le Nike Magista Orden rappresentano la versione economica intermedia della gamma Magista, ma sono comunque, molto performanti, tali da poter essere utilizzate anche per giocare a livello semi-professionistico. Esattamente come le Opus, anche le Orden sono prive di Dynamic Fit Collar ed hanno una tomaia senza Flyknit, sostituito, comunque, da un altro materiale di ottima qualità (100% Kangalite). Le Nike Magista Orden, inoltre, sono prive di copri tallone esterno (un elemento, questo, che generalmente è presente solo nei modelli top di gamma, come appunto le Obra e le Opus), non hanno la tecnologia ACC e NikeSkin sulla tomaia, e sono dotate di una suola meno tecnologica, composta interamente in TPU, senza Pebax, nè nylon compresso. Peso: 232 grammi.
Prezzo di listino: 111
Disponibili su:  Calcioshop     Zalando     NikeStore     Amazon


 

scarpe da calcio nike magista onda
Le Nike Magista Onda rappresentano la versione economica base della gamma Magista e sono adatte per tutti coloro che giocano a calcio a livello non professionistico. Come nelle Opus e nelle Orden, anche qui il Dynamic Fit Collar è assente e la tomaia è composta con un materiale diverso dal FlyKnit, più esattamente il Trophy synthetic, una tipologia di pelle sintetica decisamente meno morbida e performante del Kangalite ma comunque molto robusta e resistente. Per tutto il resto le Magista Onda sono pressochè identiche alle Magista Orden (leggi sopra). Peso: 221 grammi.
Prezzo di listino: 71
Disponibili su:  Calcioshop     Zalando     NikeStore     Amazon

 


 

Protected by Copyscape Online Plagiarism Tool
Copyright©Scarpe-da-calcio.com
La riproduzione, anche parziale, del contenuto di queste pagine, è vietata
partita iva IT05178480876 di FRANCESCO PATANE'
sito